Perché scegliere una Peonia ?

Peonia

Secondo Alice Harding, che pubblica The book of the Peony nel 1917, le peonie sono tra le piante migliori in assoluto da coltivare in giardino; queste le ragioni, riassunte, di tanta passione per queste piante.

  1. L'eleganza dei loro fiori, le forme diverse, la setosità dei petali e le infinite tinte e sfumature di bianco, rosa e rosso. Non ultimo, il profumo di alcune varietà.
  2. Sono utilizzabili sia nella progettazione del giardino che come piante da fiore reciso. Le dimensioni delle piante e dei singoli fiori rendono facile il loro utilizzo da parte dei paesaggisti, ma anche la qualità e la bellezza dei fiori ne rendono ideale il taglio e l'uso nelle composizioni.
  3. La freschezza del loro fogliame durante l'estate: molte perenni, dopo la fioritura, non mantengono un aspetto ordinato o gradevole, le peonie, invece, restano belle anche per la loro vegetazione fino all'arrivo del gelo.
  4. La facilità con cui si coltivano: chiunque può coltivare peonie, anche più facilmente di molte rose.
  5. Sono pressoché libere da insetti dannosi e malattie; malgrado esistano diverse malattie che possono attaccarle, in realtà sono estremamente rare in giardino.
  6. L'estrema rusticità: resistono a climi molto difficili e soprattutto a freddi molto intensi che danneggiano parecchie altre piante.
  7. Possono vivere molto a lungo nello stesso posto, senza bisogno di essere divise per molti anni.

I difetti maggiori che l'autrice rileva sono soltanto due:

  1. Crescono molto lentamente, soprattutto alcune arbustive.
  2. Lo stelo di alcune varietà non è sufficientemente robusto da riuscire a sostenere il peso dei grandi e pesanti fiori.

10%

di sconto

Iscriviti alla newsletter
Ricevi il 10% di sconto sul tuo prossimo acquisto! Ti invieremo i migliori consigli di giardinaggio e le nostre offerte speciali.

Inserisci un indirizzo e-mail valido